548DAB Magie di Omnia: Tutti gli Anobii vengono al pettine

domenica 24 gennaio 2010

Tutti gli Anobii vengono al pettine


Speravo che qualcuno si prendesse il disturbo di scrivere qualcosa sul mio libro ed è successo, su Anobii. E quanto sono stato contento di leggerlo, non potete immaginarlo.

Sono solo due, ma sono preziosissimi. Ecco il primo:

Questo è Leo:

Bel romanzo nel complesso. Tanta fantasia, tanta magia, personaggi simpatici e una storia di base originale. Scrittura scorrevole, spesso divertente. Ci sono due "pecche", però, che a mio avviso rovinano un po' l'atmosfera. La prima è la rapidità con cui vengono spiegate la storia di Omnia e tutte le sue infinite e interessanti caratteristiche. La seconda è la semplicità con cui vengono risolte le situazioni che sembravano, a ragione, insormontabili (vedi le sconfitte dei numerosissimi mostri). Nell'insieme, tuttavia, emerge una storia intrigante che apre molte aspettative per un suo seguito, in cui l'autore possa rimediare agli "errori" di cui accennavo prima. Credo che le potenzialità per farlo ci siano eccome.


Mi sento in imbarazzo a rispondere, però qualcosa voglio dire. Grazie, prima di tutto, per l'apprezzamento. Secondo cosa, è vero, la storia di Omnia è liquidata con poche pagine. C'è un motivo: non a tutti piacciono i tomi che narrano le cronache di un mondo inesistente. A molti piace entrare subito nella storia, capire come funziona il mondo vivendolo e non leggendo un resoconto. In altre parole il prologo è un compromesso. E come tale lascia scontenti alcuni. E mi spiace, ovvio. Di cose da dire sulla storia di Omnia ne avrei, eccome se ne avrei! L'ho scritta, nel dossier. Gli scontri ideologici tra gli esodiani, le Ere omniane, la Grande Guerra, l'Istituzione della Gestione a Triade dei Basilei, la stesura dello Statuto Magico Supremo. Tante cose, che spero un giorno troveranno posto nei romanzi, ma che per ora rappresentano un background storico-culturale per i personaggi, a favore della loro veridicità.
Sul secondo appunto, è vero, alcuni scontri sono risolti in maniera semplice (non semplicistica) ma questo perchè sono dei ragazzini a risolverle e lo fanno con i mezzi che hanno e anche perchè, a volte, contro complicazioni insormontabili, la soluzione può essere elementare, rischiosa, appunto, impensabile.

Il secondo commento:

Carino, non male gli spunti che spero vengano meglio sviluppati nel sicuro seguito.Mancano delle spiegazioni importanti , dal mio punto di vista , per rendere ancora piu' avvincente la trama , ma tutto sommato non male come inizio per Fabio alias cicobyo!

Di nuovo grazie. Molte spiegazioni sono volutamente omesse, scelta ignobile e narcisistica, ma inevitabile per non annoiare il lettore, che stimo a tal punto che sono sicuro, con un po' di ragionamento e molta immaginazione, troverà le risposte anche nel libro che ha in mano. Indizi ce ne sono. Eccome se ce ne sono.

Per ora questi sono due commenti ufficiali. Apetto ancora un paio di recensioni, che non mancherò di pubblicare.Purtroppo la maggior parte dei commenti mi sono arrivati in forma privata e sarebbe una mancanza di rispetto pubblicarli. Per cui, se me ne verrà data l'autorizzazione, li renderò pubblici, ma in questo modo li snaturerei, perchè non sono stati scritti per tutti, erano resoconti diretti a me, e questo io lo rispetto.



Etichette: ,

2 Commenti:

Alle 25 gennaio 2010 09:48 , Blogger Lorenzo ha detto...

Finalmente è arrivato il libro nella libreria dove l'ho ordinato. Domani andrò a ritirarlo, poi ti farò sapere.
Un abbraccio
LB

 
Alle 25 gennaio 2010 10:16 , Blogger cicobyo ha detto...

Grande Lorenzo! Appena riesco tu faccio sapere del tuo romanzo :)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page