548DAB Magie di Omnia: La presentazione

venerdì 29 giugno 2007

La presentazione

Ho deciso di pubblicare la lettera di accompagnamento che accompagna il materiale di presentazione del romanzo che ho spedito a molte case editrici. Il plico, di una decina di pagine, comprende anche una sinossi dettagliata, una breve biografia, una scheda tecnica con indicate battute, cartelle, capitoli etc..., un'immagine di Omnia e il grafico della tensione dell'opera. Insieme al materiale ho spedito anche tre capitoli estratti dal romanzo. Di seguito la lettera:

PAPIRIA (SC), PG II AC – MMDCXIII, > *


Ho scritto la storia che avrei voluto leggere.

NOTA: questo post riguarda la versione precedente del romanzo definitivo, in libreria da novembre 2009 con trama e personaggi diversi




Mi sarebbe piaciuto che fosse raccontata a più voci, e mi sono diviso in sei, anzi in otto.
Volevo che la magia fosse vista come un talento individuale e che si integrasse con la vita quotidiana, pur mantenendo il suo carattere eccezionale. È nata una storia in cui sei bambine terrestri si confrontano con due gemelli di un lontano pianeta magico.
Ho mantenuto questa proporzione anche nell’articolazione del libro: sei capitoli su otto si svolgono sulla Terra, in un paesino rurale del Centro Italia, i restanti su Omnia, un luogo astrale abitato da esseri umani emigrati più di duemila anni orsono.
Volevo che non ci fosse un cattivo verso cui puntare il dito, e sono nate sei bambine in lotta con i loro desideri e con la soglia tumultuosa dell’adolescenza.
Volevo una storia mossa da intrighi e indagini formato bonsai, e ho raccontato un magi-thriller ambientato in una scuola elementare.
Volevo un mondo magico sì lontano da noi, ma comprensibile, dove gli abitanti potessero mangiare la pizza e navigare in Internet, cioè dove la magia fosse un catalizzatore e non un’arma.
Tutto questo l’ho fatto accadere, senza strofinare lampade o pronunciare incantesimi ma con qualcosa dentro di me che assomigliava a una magia: la fantasia.
Così ho ideato una saga "LE MAGIE DI OMNIA", di cui PRODIGI ELEMENTARI è il primo volume, autoconclusivo.



*Su Omnia si usano i numeri romani per indicare le date. I giorni (meri) si contano in successione. La data sopra riportata si legge così:
PAPIRIA (Lemma di SCRIBIA), secondo PERGAMERO di ACAIO – 2613esima triade, magico del Drago (>=Magico del Drago | <=Magico dell’Unicorno | <>=Magico dell’Oracolo).



Che ne dite, mi sono presentato bene?

NOTA: questo post riguarda la versione precedente del romanzo definitivo, in libreria da settembre 2009 con trama e personaggi diversi

Etichette: ,

4 Commenti:

Alle 29 giugno 2007 13:21 , Blogger plainsex ha detto...

Ti sei presentato talmente bene che mi hai fatto venir voglia di leggere il romanzo.
Ti basta?

 
Alle 30 giugno 2007 03:14 , Blogger Fabio Cicolani aka cicobyo ha detto...

Se fossi un editore sì. Come lettrice... ho ancora molte frecce nella mia faretra per farti capitolare...

 
Alle 15 agosto 2007 12:09 , Blogger Gamberetta ha detto...

Ciao!
Sono capitata sul tuo blog per caso (anche se in effetti cercavo libri fantasy) e sono felice che sia successo: Omnia sembra un romanzo molto interessante, e il racconto A un Palmo di Fata mi ha molto divertita.
Lo scopo di questo commento però è chiederti se vorresti essere così gentile da spiegare cosa sia un “grafico della tensione dell'opera”, non ho mai sentito tale espressione.
Per la lettera di presentazione in sé, forse non avresti dovuto aprire con la data in formato “omniesco”, da quel che leggo in giro, non pare che le case editrici apprezzino queste cose. Nonostante ciò, ti auguro di cuore che il romanzo venga pubblicato.

 
Alle 4 novembre 2009 06:51 , Blogger cicobyo ha detto...

Ciao Gamberetta, sai che non avevo mai letto questo tuo primo commento! Fa impressione oggi, a più di due anni di distanza, leggere le tue parole. Ora sono successe tante cose, ma per giustizia ti risponderò. Via mail. Sempre se leggerai la mia mail, visto che sono nella tua casella spam....

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page