548DAB Magie di Omnia: Antefatti

lunedì 21 maggio 2007

Antefatti

La via crucis, o meglio via libris, del romanzo è cominciata molto prima di questo blog. Ho ancora le lettere e il materiale che preparai da spedire per la seconda stesura che poi decisi di trasformare con impegno in terza e abbandonare l'idea di spedire la presentazione della seconda - pessima - stesura.
Quando, circa due mesi fa, stavo ultimando quella definitiva, mi decisi a scrivere a degli agenti letterari, questi sconosciuti (che è meglio non conoscere). Avevo frequentato un laboratorio intensivo di scrittura creativa tenuto da Luigi Bernardi, il quale si era reso disponibile a indicarmi quali agenzie, della lista che gli avrei sottoposto, potessero essere interessati a leggere il materiale inviato da me

Così gli inviai una lista di agenti via mail e lui mi indicò alcuni di loro, io ne selezionai 3:
Natoli, Stefan & Oliva
Ambrosioni Gabriella
Agnese Incisa

Questa l'e-mail che inviai:
Gentile sig....,
mi chiamo Fabio Cicolani, ho 26 anni e vivo a Bologna. Da circa tre anni lavoro a una saga fantasy per ragazzi. Da circa un mese ho terminato la terza stesura del primo libro. Mi sono fatto aiutare da un editor professionista per la revisione e ho ottenuto pareri favorevoli da alcuni lettori appassionati di fantasy e non (tra cui il lettore test: una bambina di 11 anni).
Il Suo nome mi è stato segnalato da Luigi Bernardi, durante un laboratorio di scrittura intensiva da lui tenuto.
Non vorrei seppellirLa di materiale, per cui Le chiedo, gentilmente, di prendere in esame il piano dell'opera che ho preparato e che provvederò a spedirLe nel caso in cui si renderà disponibile a valutarlo.

Nel ringraziarla anticipatamente per la disponibilità che vorrà dedicarmi porgo

Cordiali saluti

Fabio Cicolani


La risposta di una delle tre è questa:

Gentile Fabio,

Grazie per la sua garbata lettera. Le invio qui di seguito la lettera
standard che spediamo a chi cerca con noi un primo contatto.

La nostra lista autori è piuttosto satura e purtroppo dobbiamo essere
estremamente selettivi, perché il mercato ce lo impone. Siamo, quindi,
obbligati a scegliere gli autori non solo per i loro meriti e le loro
qualità letterarie (qualità indispensabili ma non sufficienti), ma anche per
le potenzialità di commerciabilità che vediamo nei lavori che ci propongono
(secondo questo criterio infatti devono procedere gli editori con cui
lavoriano).

Passo ora ad indicarle quanto viene richiesto agli autori dalla nostra
agenzia per valutare se farci inviare in lettura l'opera completa.

La preghiamo di inviarci in forma cartacea a mezzo posta (NON per e-mail) il
seguente materiale:

PRIMA FASE - gratuita:
* scheda bio-bibliografica dell'autore/autrice
* BREVE sinossi COMPLETA del testo (non riassunto tipo "quarta di
copertina", che lascia in sospeso la sorpresa finale, perché tale sinossi ci
deve consentire di valutare come è articolata l'intera struttura narrativa
in tutti i suoi vari nuclei). Non consideriamo alcuna proposta che non
rispetti tale nostra richiesta. Non consideriamo inoltre racconti singoli,
ma solo testi della lunghezza di un libro normale.
* brevissima selezione di pagine stralciate dal testo vero e proprio, che ci
deve fornire l'esempio dello stile e della scrittura dell'autore/autrice.

La preghiamo di inviare tale materiale, le ripeto, in forma cartacea a mezzo
posta (NON per e-mail), corredato di tutti i suoi recapiti (anche e-mail),
facendo riferimento a questo scambio di messaggi.

SECONDA FASE - tariffe di lettura vedi sotto:
Una volta esaminatolo, le faremo noi sapere se intendiamo leggere il testo
intero e in tal caso le chiederemo di inviarcelo, se vorrà, sempre in forma
cartacea a mezzo posta (NON per e-mail).

TARIFFE DI LETTURA:
TESTO FINO A 200 pagine Euro 100,00 + IVA 20%
TESTO FINO A 400 pagine Euro 200,00 + IVA 20%
TESTI DI OLTRE 400 pagine Euro 300,00 + IVA 20%
(Per "pagina standard" si intende una cartella di 60 battute per 30 righe.
Vi preghiamo di attenervi rigorosamente a questo formato).
Dopo la lettura, a fronte del pagamento, verrà inviata una scheda con la
nostra analisi del testo e delle sue potenzialità, unitamente a regolare
fattura.

Purtroppo gli autori che si propongono a noi quotidianamente sono parecchi
ogni giorno e il tempo che l'esame delle proposte richiede è superiore alla
nostra disponibilità. Pertanto, in 19 anni di lavoro, abbiamo elaborato
questo metodo di selezione, che si è sempre rivelato efficace.

La avvertiamo, fin da ora, che i tempi sia per l'esame del materiale, che
successivamente della eventuale lettura di testi finiti, non saranno brevi.
Ci spiace, ma, dato l'esiguo rimborso spese richiesto e dato che non
commissioniamo letture esterne, i nostri tempi sono per forza quelli
indicati.

TERZA FASE:
Solo nel caso la lettura dell'opera completa ci abbia fatto decidere di
voler lavorare con lei, le faremo avere una bozza del nostra contratto di
rappresentanza. Richiediamo una commissione del 10% + IVA 20% su tutti gli
introiti lordi dovuti all'autore a seguito della nostra intermediazione.

Cordiali saluti


Questo è quanto. In pratica chiedono soldi per leggerti ed eventualmente rappresentarti. E' chiaro che non ho inviato niente, non posso permettermi di spendere un terzo del mio stipendio nell'eventualità di essere letto. Il consiglio che ho potuto carpire dalle diverse voci in merito di agenzie è: agli esordienti un agente serve poco, in Italia almeno, infatti gli agenti letterari importanti prendono autori conosciuti soprattutto per la compravendita di diritti con l'estero. Moony Witcher ci disse che lei non aveva agenti inizialmente, l'ha preso dopo, quando non poteva seguire personalmente tutte le trattative con i 20 e oltre paesi in cui i suoi libri venivano tradotti.

In conclusione, attendo le risposte dai singoli editori. Se dovessero essere tutte negative, allora, forse, tenterò la strada degli agenti letterari. Ribadisco che essere un giovane autore esordiente è molto costoso, e questa è una cosa pessima. Primo perchè vendendo libri non si guadagna. Per rientrare dei duecento euro che spenderei per far leggere a un'agenzia il romanzo, se il contratto con l'eventuale editore dovesse essere buono (tra il 5 e il 7% del prezzo di copertina) dovrei vendere oltre 200 copie. Contiamo le fotocopie, lo sbattimento, la rilegatura, la spedizione, la corrente, i fogli... non mi ci fate pensare che smetto in questo istante di sbattermi per pubblicare...


Etichette:

3 Commenti:

Alle 21 maggio 2007 08:06 , Blogger Laura ha detto...

Caspita che tristezza... ç_ç Questo non è giusto... ci sono tante persone che hanno talento eppure non riescono ad essere pubblicate e altrettante che scrivono cavolate ma sono pubblicate perchè famose (adesso venitemi a dire che i contenuti del "Il diario di Costantino", valgono la carta usata per stamparlo!!!).
Io spero con tutto il cuore che tu riesca a realizzare il tuo sogno (che, alla fine è anche il mio ^^)!

 
Alle 21 maggio 2007 09:53 , Blogger Fabio Cicolani aka cicobyo ha detto...

Grazie. Il fatto che siamo già in due a sperarlo è buon segno!
Il diario di Costantino è solo uno dei tanti esempi...

 
Alle 22 maggio 2007 06:30 , Blogger Laura ha detto...

Beh, io non solo ci spero, ma CI CREDO!

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page